Print this page

Sapori di Maremma

“Sapori di Maremma”

di Camilla GUIGGI

edito da EUROPOLIS Editing

 

Tanto si è scritto e tanto si scriverà sulla Toscana, terra di bevitori e peccatori. Gente dall’accento inconfondibile e dall’apparenza aperta, orgogliosa delle proprie tradizioni e con un “ego” abbastanza sviluppato. Colorito il linguaggio quanto è saporita la cucina. Che dire dei vini... dal Chianti al Brunello, dal Vino Nobile al Morellino deviando per San Gimignano e con sosta a Carmignano. Si salpa, si attracca a Capraia e poi all’Elba imbattendoci nell’Aleatico, che, finalmente, nel 2011 ha ottenuto meritatamente la DOCG. Patria dei Super Tuscan, un termine che tanta confusione ha creato negli appassionati del settore. Patria dei grandi vini che terminano in “AIA”: Sassicaia, Ornellaia, Solaia...
Qui dove già dal 1716, con il Bando di Cosimo III de’ Medici, Granduca di Toscana, furono tutelate le prime quattro zone vitivinicole: Chianti, Carmignano, Pomino e Val d’Arno di Sopra.

Così inizia un libricino divertente e curioso sui sapori dell’Alta Maremma.

Poesia, storia, curiosità e ricette, ma non solo. Ad ogni ricetta viene abbinato un vino di un’Azienda per aiutare il consumatore a conoscere nuove realtà locali.

Un volumetto da leggere tutto d’un fiato, che si conclude con dei piccoli test divertenti e simpatici.